4 Cose da fare quando stai bruciando al lavoro

Pexels/Pexels/
Fonte: Pexels/

Ho sperimentato per la prima volta un grave burnout (e una depressione sovrapposta) anni fa, quando ero residente in medicina d’urgenza. Non ho mai voluto toccare il fondo così duramente mai più e ho deciso di imparare tutto il possibile sulla resilienza e sul benessere mentale.

Ho iniziato a lavorare come allenatore oltre un decennio fa, aiutando le donne occupate e sopraffatte a creare vite più equilibrate e significative. Quasi ogni cliente ha una sorta di stress legato al lavoro hanno bisogno di aiuto con. Negli ultimi anni, la maggior parte sono o sul bordo del burnout o in preda a grave esaurimento legati al lavoro.

l’articolo continua dopo la pubblicità

Molti sono così stufi che mi assumono per aiutarli a abbandonare la loro posizione attuale e trovare qualcos’altro.

Se possibile, consiglio ai clienti di aspettare e provare prima modifiche più piccole. Se soffri di vero burnout (leggi questo post per conoscere i segni chiave), sei emotivamente e mentalmente esausto e non in una buona zona per prendere decisioni che alterano la vita.

Ecco cosa consiglio ai clienti di fare:

1. Identifica cosa ti sta causando più stress e vedi se c’è una soluzione.

Maslach e Leiter, importanti ricercatori sul tema del burnout, hanno stabilito che ci sono sei aree di vita lavorativa che possono portare al burnout: carichi di lavoro in eccesso, mancanza di controllo, premi insufficienti, problemi della comunità sul posto di lavoro, pratiche sleali e conflitti di valore.

Sto lavorando con un cliente che mostra quasi tutti i segni del burnout. Sta seriamente pensando di lasciare la sua posizione, anche se amava il suo lavoro e ama ancora la compagnia. In casi come il suo, sono preoccupato che i pensieri di andarsene siano quasi esclusivamente legati al burnout.

Alcuni problemi molto specifici la stanno spingendo oltre il limite. Invece di inviare le sue dimissioni, ha chiesto ai suoi superiori se potevano apportare modifiche chiave. La apprezzano molto e hanno accettato di rispondere alle sue richieste. Se lo fanno, l’impatto positivo sarà significativo e molto più conveniente che dover inseguire nuovi lavori.

l’articolo continua dopo la pubblicità

2. Smettila di fare lavori che non sono tuoi.

I carichi di lavoro in eccesso sono una delle cause più comuni di burnout. Quando chiedo ai clienti dove potrebbero essere in grado di ridurre, la solita risposta è “Da nessuna parte!”La mia prossima domanda:” C’è qualcosa che stai facendo al lavoro che è davvero responsabilità di qualcun altro?”

C’è quasi sempre. Le persone altamente coscienziose sono ad alto rischio di burnout e di solito fanno il lavoro di altre persone. Vogliono aiutare (salvare) gli altri, o hanno difficoltà a dire di no. O il perfezionismo è entrato: l’altra persona non farà il compito come può, anche se non è loro responsabilità.

Se sei sopraffatto dal lavoro, guarda tutto ciò che stai facendo e poi sbarazzati di tutto ciò che in realtà non devi fare.

3. Mettere confini duri tra il lavoro e il resto della tua vita.

Un altro cliente si sente estremamente stressato e gravato dal suo lavoro, con poco o nessun tempo per se stessa. Inizia presto, lavora per lunghe ore e di solito lavora fino a sera a casa. Lei in realtà non deve, ma si sente continuamente sotto pressione e finisce per lavorare nelle sue ore fuori di default.

LE BASI

  • Che cos’è il burnout?
  • Trova la consulenza vicino a me

Quando le ho chiesto cosa potesse fare a riguardo, la sua risposta è stata immediata: “Posso lasciare il mio portatile al lavoro! In questo modo, quando sarò a casa, sarò costretto a fare qualcos’altro.” Perfetto. Ho avuto altri clienti fare cose simili, come mettere il loro telefono di lavoro in un cassetto—per non essere toccato—durante i fine settimana.

Come si potrebbe disegnare confini più chiari tra lavoro e casa?

l’articolo continua dopo la pubblicità

4. Inizia a prenderti cura di te fisicamente.

Se stai ricevendo meno di sette ore di sonno a notte, è molto probabile che ti senti esausto e fritto. Se stai saltando la colazione, mainlining espresso e afferrando cibo spazzatura tutto il giorno per mantenere se stessi andando, sarete sicuri di sentirsi terribile ed eseguire ancora peggio. Se ti siedi a una scrivania tutto il giorno senza pause e non fai mai esercizio fisico, non sorprende che ti senta irritabile e stressato.

Se stai risparmiando sul sonno, non mangiando correttamente, o difficilmente ti muovi in un dato giorno, questa è una buona notizia per me come allenatore, perché so che non appena inizi a dormire più regolarmente, mangiare meglio e muoverti, ti sentirai drammaticamente meglio. Si potrebbe anche iniziare a piacere il vostro lavoro di nuovo.

Come dico sempre, se ti senti come stai bruciando è importante consultare il proprio medico o un professionista psicologico qualificato. (Questo post non è destinato a sostituire il loro consiglio). Come ho sperimentato personalmente, il burnout può sovrapporsi alla depressione. Alcuni esperti ritengono addirittura che il burnout sia una forma di depressione correlata al lavoro. Altre condizioni mediche possono anche presentare sintomi simili. La vita è troppo breve per sentirsi continuamente stressati e alla fine della corda. Prova questi passaggi per riprendere la tua vita e vedere quanto ti senti meglio.

Burnout Essential legge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.