Che cosa è lo svezzamento e come lo faccio?

Lo svezzamento è il processo di passaggio della dieta di un bambino dal latte materno o dalla formula ad altri alimenti e liquidi. Nella maggior parte dei casi, scegliere quando svezzare è una decisione personale. Potrebbe essere influenzato da un ritorno al lavoro, dalla salute della madre o del bambino, o semplicemente dalla sensazione che sia il momento giusto.1

Lo svezzamento di un bambino è un processo graduale. L’American Academy of Pediatrics (AAP) raccomanda di nutrire i bambini solo il latte materno per i primi 6 mesi dopo la nascita. Dopo 6 mesi, l’AAP raccomanda una combinazione di cibi solidi e latte materno fino a quando il bambino non ha almeno 1 anno.2 L’Accademia sconsiglia di somministrare latte vaccino ai bambini di età inferiore a 1 anno.3

Potresti avere difficoltà a determinare quanto nutrire il tuo bambino e quando iniziare a introdurre cibi solidi. La guida generale di seguito, come riportato dalla National Library of Medicine, dimostra il processo di svezzamento per i bambini fino a 6 mesi di età.4 Prima di tentare di svezzare il bambino, si dovrebbe parlare con il medico del bambino per assicurarsi che sia pronto per lo svezzamento e per una guida completa sullo svezzamento.

  • Nascita a 4 mesi di età
    • Durante i primi 4-6 mesi, i neonati hanno bisogno solo di latte materno o formula per soddisfare le loro esigenze nutrizionali.
      • In caso di allattamento al seno, un neonato potrebbe aver bisogno di allattare da otto a 12 volte al giorno. Entro i 4 mesi di età, un bambino potrebbe aver bisogno di allattare solo da quattro a sei volte al giorno.
      • In confronto, i neonati alimentati con formula potrebbero dover essere nutriti da sei a otto volte al giorno, con i neonati che consumano da 2 a 3 once per alimentazione. Il numero di poppate diminuirà man mano che il bambino invecchia, in modo simile all’allattamento al seno.
  • 4 a 6 mesi di età
    • A 4 a 6 mesi di età, un bambino ha bisogno di consumare 28 a 45 once di latte materno o formula al giorno e spesso è pronto per iniziare ad essere introdotto al cibo solido.
    • Iniziare cibi solidi troppo presto può essere pericoloso, quindi un bambino non dovrebbe essere nutrito con cibo solido fino a quando non è fisicamente pronto.
    • Avviare poppate solide (1 o 2 cucchiai) di cereali di riso infantile fortificati con ferro mescolato con latte materno o formula, mescolato ad una consistenza sottile.
    • Una volta che il bambino mangia regolarmente cereali di riso, è possibile introdurre altri cereali istantanei fortificati con ferro.
    • Introdurre solo un nuovo cereale alla settimana in modo che l’intolleranza o le possibili allergie possano essere monitorate.

Per ulteriori informazioni sullo svezzamento del bambino, visitare MedLinePlus: Modelli di alimentazione e dieta—Bambini da 6 mesi a 2 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.