Cosa fare con un vecchio computer che ti è stato dato-Cosa ho fatto con il mio

Un paio di settimane fa, ho descritto come ho avuto mia moglie e un amico nuovi computer.

Ognuno ha un Google Pixelbook Go, e finora, tutto ha funzionato bene.

Quello che non ti ho detto, tuttavia, è quello che è successo ai loro vecchi computer. Li ho presi io. Io rivedere quello che ho fatto subito, e quali sono i miei piani sono per questi vecchi computer.

  • Eseguire il backup dei dati con attenzione e immediatamente.
  • Cancellare il disco rigido, sia riformattando con una successiva installazione o in qualche altro modo.
  • Riutilizzare macchine funzionanti e altrimenti capaci.
  • Prendere in considerazione la rimozione del disco rigido di macchine rotte, o quelli non più abbastanza potente per riproporre.
  • Riciclare macchine rotte o componenti rimanenti.

Eseguire il backup del vecchio computer

Questo probabilmente sembra completamente controintuitivo, poiché per definizione il vecchio computer non è più necessario, ma il mio primo passo è sempre creare un backup dell’immagine del disco rigido se possibile.

Laptop più vecchio con sfondo Windows XP

Nella mia esperienza, le persone spesso non si rendono conto di ciò che hanno finché non è sparito1. Solo allora si rendono conto che c’era qualche documento importante o altre informazioni su di esso che vorrebbero davvero aver mantenuto.

Sì, in un mondo ideale, il precedente proprietario del computer avrebbe fatto questo passaggio, ma lo faccio comunque.

Nel caso del vecchio MacBook Air di mia moglie, ho semplicemente fatto in modo di far funzionare Time Machine fino al completamento, e quindi salvato il disco rigido esterno in un cassetto della scrivania. Dopo che è passato abbastanza tempo, riutilizzerò l’unità.

Per il vecchio laptop Dell del mio amico, ho avviato una chiavetta USB Macrium Reflect Recovery (creata sul mio computer principale) e l’ho usata per creare un’immagine di backup su un disco rigido esterno. Ho quindi copiato quel file di immagine nella mia collezione di vecchi file di immagine della macchina per la custodia.

Con quello fuori mano, quello che succede dopo dipende dalla macchina.

Macchine da lavoro

Supponendo che il vecchio computer sia funzionale, il mio prossimo passo è installare un sistema operativo.

Ancora più importante, questo passaggio cancella ciò che è sul disco rigido. Questo non è quello che chiamerei una cancellazione “forense” — mi rivolgerei a qualcosa come dban se fosse necessario — ma una semplice cancellazione che renderà la maggior parte di ciò che è sul disco rigido irrecuperabile a qualsiasi altro investigatore dedicato.

L’altro motivo, ovviamente, è che l’esecuzione del sistema operativo appena installato potrebbe essere l’inizio della nuova vita del vecchio computer.

Nel caso del Mac di mia moglie, ho usato la sua funzione di reinstallazione integrata per reinstallare il sistema operativo da zero e l’ho portato all’ultima edizione supportata di macOS: Catalina. Probabilmente si abituerà come un laptop da viaggio occasionale a causa delle sue piccole dimensioni e del suo peso.

Ho deciso di utilizzare il vecchio Dell, un Inspiron 3531 da 15″ originariamente spedito nel 2014, come banco di prova. Ho installato CloudReady, una versione di Chrome OS che può essere installato su PC, che è gratuito per uso personale. Il tempo dirà se questa è una configurazione praticabile per questa macchina o se non è all’altezza dell’attività.

Macchine anemiche o non funzionanti

Se un vecchio computer non è all’altezza del compito di eseguire un sistema operativo corrente — o perché è sotto-alimentato dagli standard odierni o semplicemente non funziona e non vale la pena ripararlo — è il momento di pulire e riciclare.

Il mio primo passo è rimuovere il disco rigido, sia per motivi di sicurezza che per potenziale riutilizzo. Se non sono stato in grado di accedere o cancellare il disco rigido con un’installazione del sistema operativo, lo collegherò a un altro computer se possibile.

Se funziona, uso Windows per formattare l’unità. Non seleziono “formato rapido”, quindi il processo di formattazione sovrascrive l’intera unità. Se è di capacità sufficiente, lo inserirò in un enclosure USB esterno per l’uso o lo metterò da parte nella mia collezione di unità di lavoro per un uso simile in futuro, se necessario. Se non soddisfa entrambi i criteri, fuori per riciclarlo va.

Se l’unità non funziona e non riesco a sovrascrivere nessuno dei dati su di esso, lo aggiungo alla mia collezione di unità rotte in programma per la distruzione fisica2.

Una piccola parte della mia collezione di alimentatori recuperati.
Una piccola parte della mia collezione di alimentatori recuperati.

Riciclaggio

Non è così comune per i laptop, ma prima di inviare un vecchio computer per essere riciclato, lo guardo per i componenti che vale la pena scavenging. Su PC desktop, che potrebbe includere memory stick, schede di espansione, o anche alimentatori. Con i computer portatili, le opzioni sono più limitate — spesso solo alimentatori e cavi di alimentazione sono la pena di recupero-ma è ancora la pena dare un’occhiata.

Il passo finale è quello di prendere tutto ciò che è rimasto a un riciclatore di elettronica adeguatamente qualificato. Esamineranno anche la macchina per il riutilizzo, ma la maggior parte smaltirà l’elettronica in modo responsabile3.

Cosa non faccio

Potresti notare che c’è una cosa che non cerco di fare: mantenere il sistema operativo installato esistente.

Ci sono una serie di motivi, tra cui:

  • Sicurezza. Non ho idea di quale malware possa essere presente.
  • Privacy. I file del proprietario originale potrebbero essere ancora presenti.
  • Legale. Il trasferimento del sistema operativo a un nuovo proprietario può violare o meno i termini di licenza.
  • Pulizia. Iniziare con un nuovo sistema operativo garantisce le migliori prestazioni possibili dal vecchio computer.

La linea di fondo? Quando si tratta di una macchina più vecchia o di seconda mano, oltre a mantenere un backup per quei momenti “just in case”, il disco rigido dovrebbe essere cancellato e si dovrebbe ricominciare da capo con un’installazione pulita.

Se hai trovato questo articolo utile, sono sicuro che vi innamorerete di Calcolo fiducioso! La mia newsletter settimanale è piena di articoli che ti aiutano a risolvere i problemi, a stare al sicuro e ad aumentare la tua sicurezza con la tecnologia.

Iscriviti ora, e ci vediamo presto,

Leone

Leone

Podcast audio

Giochi

Scaricare (tasto destro del mouse, “Salva Come”) (Durata: 5:16 — 6.0 MB)

Iscriviti: Apple Podcast | RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.