Fairyfly Wasp Prospera Dopo essersi intrufolato in NOI

Una piccola vespa con ali iridescenti si è presentata nello stato di New York nel 2010. Solo un anno dopo è stato avvistato a Irvine, in California. – suggerendo il fairyfly wasp è ormai ben consolidata negli Stati Uniti entro un anno di furtivamente nel paese, uno scienziato dice.

“Questa vespa è stata introdotta accidentalmente in Nord America”, ha detto Serguei Triapitsyn dell’Università della California-Riverside, che ha fatto la scoperta iniziale ma non è stato in grado di identificare positivamente la specie fino a due settimane fa.

La vespa fairyfly, Gonatocerus ater, è lunga un millimetro (0,04 pollici). Depone le sue uova all’interno delle uova di insetti vegetali chiamati cicaline, che a loro volta depongono le loro uova all’interno del tessuto vegetale. Quando le uova di vespe si schiudono, le piccole larve sgranocchiare quello che è essenzialmente il grembo: le uova di cavalletta.

Triapitsyn, direttore del California-Riverside’s Entomology Research Museum, ha detto che è probabile che le uova di vespa siano state trasportate all’interno di uova di cavalletta che si trovavano in ramoscelli di piantine di pioppo lombardo provenienti dall’Europa. Infatti, i rapporti della vespa in Italia suggerivano che la cavalletta Rhytidodus decimaquartus fosse l’ospite della vespa.

“In California, non sappiamo se l’ospite della vespa è questa cavalletta, ma l’ho trovato sugli stessi pioppi lombardi che avevano la vespa, quindi un’associazione è molto probabile”, ha detto.

Triapitsyn ha trovato la specie wasp nell’agosto 2011 mentre faceva lavori sul campo e riportava campioni nel suo laboratorio.

“Ho identificato la vespa come Gonatocerus ater confrontandola con le vespe dello stato di New York e anche dell’Europa”, ha detto. “Non mi sorprenderebbe se questa vespa si trovasse ovunque si trovino i pioppi lombardi, perché è probabile che l’ospite delle cavallette preferisca questi alberi per l’alimentazione.”

Anche se un nuovo arrivato relativo, la vespa non pone alcun rischio noto negli Stati Uniti, almeno per gli esseri umani. Per le cicaline, questa è un’altra storia, poiché la vespa uccide le larve di cavalletta all’interno delle loro uova.

“In realtà aiuta a controllare naturalmente i numeri di leafhopper”, ha detto Triapitsyn. “In sua assenza le popolazioni di cavallette avrebbero potuto salire alle stelle.”

Segui LiveScience per le ultime notizie e scoperte scientifiche su Twitter @ livescienceand su Facebook.

Nota del redattore: Questo articolo è stato aggiornato per correggere una conversione metrica.

Notizie recenti

{{articleName }}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.