‘Sweetie Pie’ la Star Robbie Montgomery Stupisce i Fan con una Foto Confronto all’Età di 22 anni & 80

A 80, anima del cantante Robbie Montgomery è affascinante come lei era nella sua gioventù. La leggenda di canto condiviso una foto di se stessa a 22, che ha lasciato i suoi fan storditi.

Dopo quasi sei decenni nel settore dello spettacolo, la star di “Sweetie Pie” Robbie Montgomery è ancora un’epitome di grazia, carisma e bellezza.

In un nuovo post condiviso su Instagram, l’80enne ha sbalordito i suoi fan con un confronto tra i suoi sguardi a 22 e come guarda a ottanta. Ha etichettato la prima immagine come ” come è iniziato “mentre descriveva il secondo scatto come” come sta arrivando.”

INDIVIDUARE LA DIFFERENZA

La foto di confronto ha caratterizzato un colpo in bianco e nero della stella anima, cercando giovane e bella in piccolo-legato abbigliamento. Il secondo colpo era di un Montgomery molto più vecchio, colpendo la stessa posa in uno sfondo rosa. Ha accompagnato il post con un riassunto di entrambe le immagini, scrivendo:

“Età 22 vs. Età 80.”

Nella prima immagine, i capelli soffiati della ristoratrice accentuavano i tratti del viso, arricchiti da un restyling completo che le conferiva un’aura complessiva di perfezione. Nel secondo, ha indossato una giacca bianca a maniche lunghe, completata dal suo braccialetto e collana d’oro.

REAZIONI DEI FAN

Il post di confronto ha lasciato i fan in soggezione per la bellezza senza età della stella di “Sweetie Pie”, con la maggior parte che si reca nella sezione dei commenti per esprimere il loro divertimento. Un fan ha notato che il cantante sembrava più glamour a ottant’anni, mentre un altro si riferiva a lei come un angelo senza età.

Invece di soffermarsi sul suo dolore, ha utilizzato il dolore di perdere un figlio come motivazione per impostare il suo ristorante.

Altri commenti continuavano a riversarsi, tutti cantando elogi della bellezza di Montgomery e di quanto fosse fantastica. Un commentatore ha sottolineato che l’aspetto dell’icona non era in alcun modo un riflesso dei travagli che ha vissuto finora.

BLOCCATO IN TEMPI DIFFICILI

Considerando l’ottimismo dell’icona e la natura sempre allegra, non ci si aspetterebbe mai che ci fossero così tanti problemi nella sua vita. Da quando ha perso suo nipote, Andre Montgomery, in una sparatoria, la famiglia è diventata un campo minato di tempi duri.

In primo luogo è stato il calvario di affrontare il dolore di perdere una persona cara, poi la teoria del cantante soul che la sparatoria era un set-up per uccidere il ragazzo. I problemi sono peggiorati nel mese di agosto, quando il figlio di Montgomery, Tim Norman, si è rivelato essere un sospetto nella morte di Andre.

La polizia lo ha arrestato con l’accusa di aver assunto qualcuno per uccidere suo nipote. La notizia ha immerso la cantante più a fondo nel suo dolore, lasciandola troppo “debole” per affrontare la situazione.

LA SPARATORIA A St. LOUIS

La sparatoria che ha causato la morte di Andre è avvenuta nel 2016 sui 3900 blocchi di Natural Bridge, north St. Louis. I rapporti hanno mostrato che la vittima era in uno studio di registrazione a comporre una traccia rap quando ha ricevuto una chiamata per uscire a circa 8 p.m.

Non appena lo ha fatto, è stato colpito e morto sulla scena, mentre i suoi assalitori sono fuggiti con successo. Per coincidenza, il padre di Andre, che era il figlio maggiore di Montgomery, è morto in modo quasi simile in un attacco Gangland in 1997.

L’esperienza, che la soul star credeva fosse “la cosa peggiore che potesse accadere”, l’ha lasciata in così tanto dolore per anni. Tuttavia, piuttosto che soffermarsi sul suo dolore, ha utilizzato il dolore di perdere un figlio come motivazione per impostare il suo ristorante.

Attraverso la stessa forza trainante, ha fatto crescere il ristorante in un impero, con l’aiuto di suo figlio ora incarcerato, Norman.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.